Gianluca Pazzaglia Gianluca Pazzaglia Gianluca Pazzaglia Gianluca Pazzaglia

Il bene della paziente è la nostra missione da oltre 40 anni

Registrazione ed accesso

Clicca qui per registrarti o accedere. Avrai accesso alle aree riservate del portale con articoli recensioni e novità, e se vuoi riceverai la mia newsletter.

Articolo

La crisi della medicina

La medicina è sulla soglia di un grande cambiamento. Sta per mettersi in moto infatti la più grande rivoluzione nella storia della medicina moderna.

Tutto parte dalla constatazione che sempre più persone sono ammalate. Prendiamo il caso del tumore al seno. La mortalità seppur lentamente sta diminuendo. Ma che dire dell’incidenza, cioè del numero di nuovi casi? Purtroppo stanno aumentando, soprattutto nelle fasce più giovani. Alla luce di ciò il precedente risultato perde molto di importanza. E’ ben poca cosa infatti guarire più tumori quando questi sono in aumento. Ce ne sono di più ma li curiamo meglio. Sarebbe invece auspicabile un decremento del loro numero.

Il caso del tumore al seno è paradigmatico: curiamo i sintomi, estirpando il tumore, ma non ci domandiamo nulla sulle cause. E di conseguenza non facciamo nulla in tal senso. Oppure l’ipertensione: abbassiamo la pressione coi farmaci ma non ci chiediamo perché si è alzata. Oppure la sindrome del colon irritabile: si usano antispastici o antidiarroici ma le cause?

Curarsi con la medicina non convenzionale a volte può rappresentare un passo in avanti. Quanto meno si impiegano sostanze che hanno minor probabilità di indurre effetti collaterali. Talora però anche in questo caso vengono impiegati rimedi in senso sintomatico: si userà ad esempio una pianta al posto di un farmaco, si elimineranno i sintomi ma le cause resteranno ignote.

Nel mio cammino di medico mi sono rapidamente reso conto che mediante i controlli senologici potevo, nella migliore delle ipotesi, ridurre la mortalità per tumore al seno ma non facevo nulla per ridurne l’incidenza, cioè per ridurre il rischio di svilupparlo; mentre come paziente ho presto capito che i sintomi erano la spia di un malessere più profondo e che le cause erano da ricercare altrove rispetto all’organo che quei sintomi manifestava. Cioè i sintomi e l’organo sintomatico erano solo l’ultimo anello, quello più debole, di una catena.

Un primo passo in avanti è avvenuto con la constatazione che, in linea di massima, più invecchiamo più ci ammaliamo. Quindi rallentare l’invecchiamento biologico riduce la probabilità di ammalarsi. A questo punto logica conseguenza è stata quella di indagare sui meccanismi dell’invecchiamento. Esistono a tal proposito molte teorie ma la più accreditata è quella dell’endocrino-senescenza: invecchiamo perché le ghiandole endocrine col tempo producono sempre meno ormoni.

Restituire gli ormoni perduti sarebbe stata la soluzione. Purtroppo pur utilizzando ormoni “naturali”, cosiddetti perché naturalmente prodotti dal nostro corpo, non sempre i risultati erano quelli desiderati. Oltre al fatto che restituire i tanti –troppi- ormoni carenti spesso creava contrasti tra ormone ed ormone.

Il passo successivo è stato quello di andare alla ricerca di un nucleo ristretto di ormoni e/o di organi chiave, dalla cui disfunzione a cascata seguiva la riduzione della produzione ormonale (l’endocrino-senescenza) e da ultimo la sintomatologia dell’organo più debole (la malattia così come la conosciamo).

http://www.gianlucapazzaglia.com/blog/blog/11/la_crisi_della_medicina
creato il 2013-11-11 16:04:59 +0100 modificato il 2013-11-11 16:04:59 +0100 da: Gianluca Pazzaglia
dott. Gianluca Pazzaglia

Breasting Center

Il Bresting Center è una struttura ambulatoriale di eccellenza nata per offrire una vasta gamma di servizi. E' situata a Perugia ed offre i proprie prestazioni a tutte le nostre pazienti, proventienti dall'intero territorio nazionale.

dott. Gianluca Pazzaglia

Il mio nuovo libro

Ogni anno diventiamo più forti davanti al tumore, i dati lo dimostrano. Ma una diagnosi di cancro fa ancora paura... (leggi)

dott. Gianluca Pazzaglia

Seguici sui media

Unitamente all'attività ambulatoriale e scientfica il Dr. Pazzaglia ha intrapreso una serie di brillanti interventi mediatici per comunicare, in maniera chiara ed efficace, argomenti di estremo interesse. In questa sezione una breve raccolta delle presenze video. (guarda i video)