Gianluca Pazzaglia Gianluca Pazzaglia Gianluca Pazzaglia Gianluca Pazzaglia

Il bene della paziente è la nostra missione da oltre 40 anni

Registrazione ed accesso

Clicca qui per registrarti o accedere. Avrai accesso alle aree riservate del portale con articoli recensioni e novità, e se vuoi riceverai la mia newsletter.

Articolo

Malva sylvestris

NOME LATINO: Malva sylvestris L.
NOME COMUNE: Malva
FAMIGLIA: Malvaceae
DESCRIZIONE SOMMARIA: pianta erbacea biennale o più spesso perenne con una radice a fittone biancastra e di consistenza carnosa; il fusto, alto fino ad un metro, può essere sdraiato sul terreno o eretto. Le foglie sono tondeggianti o reniformi e divise in tre-cinque lobi triangolari, il margine è inciso da numerosi denti. La loro superficie presenta peli semplici e peli ramificati. I fiori, riuniti in numero di due-sei all’ascella delle foglie superiori, hanno un peduncolo lungo alcuni centimetri. La corolla presenta cinque petali rosati. Il frutto si presenta di forma tondeggiante, con la superficie esterna rugosa di colore giallo o marrone chiaro.
HABITAT: la Malva è comune dalla zona mediterranea a quella submontana; si rinviene frequentemente nei luoghi erbosi, nei ruderi, lungo le strade e nei campi abbandonati.
PARTE UTILIZZATA A FINI OFFICINALI: fiori e foglie.
COSTITUENTI PRINCIPALI: mucillagine, tannini, antociani (malvina e malvidina), flavonoidi e polisaccaridi.
TOSSICITÁ: la letteratura non segnala effetti secondari e tossici alle dosi terapeutiche, a meno che non vi sia una particolare sensibilità individuale.
ATTIVITÁ PRINCIPALI: emolliente ed antinfiammatoria; antitussiva; cicatrizzante.
IMPIEGO TERAPEUTICO: la Malva è sinonimo di sostanza emolliente in virtù del contenuto in mucillagini: i fiori e le foglie, mucillaginosi, esercitano un’azione lenitiva sulle mucose infiammate. Da sempre utilizzata come blando lassativo, la Malva è un valido regolatore intestinale per anziani e bambini, importante per l’attività di protezione che esercita a livello della mucosa intestinale infiammata. I fiori di Malva sono un rimedio assai efficace nel favorire l’espettorazione e nel calmare la tosse: esercitano un’azione lenitiva a livello delle mucose bronchiali. L’uso esterno della pianta è in funzione dell’attività antinfiammatoria, lenitiva, astringente, vasoprotettrice che la rende particolarmente utile nel trattamento di mucose irritate, gengive sanguinanti, congiuntiviti, ecc.
CLASSIFICAZIONE MINISTERIALE: Tabella B (fiori e foglie).
CURIOSITÁ: La malva, per le sue innumerevoli proprietà, nel 1500 era chiamata "omnimorba = rimedio per tutti i mali" e tutt'oggi in erboristeria è sicuramente la pianta medicinale più venduta. L'imperatore Carlo Magno volle che nel suo giardino venisse coltivata, in un'aiuola particolare, dove si raccoglievano foglie, radici e fiori per la preparazione di tisane e decotti destinati a curare i membri della famiglia imperiale.
In Egitto la malva è ingrediente di un piatto nazionale, pasto comune dei contadini, la melokia.
Nel linguaggio dei fiori significa pacatezza.
Nel passato negli alpeggi dell'altopiano di Asiago, i montanari, la chiamavano "pappala" o "malbe" e la impiegavano per impedire l'irrancidimento del latte.
Da questa pianta o meglio dal colore dei suoi fiori, l'origine del colore detto "malva".
USO GASTRONOMICO:
Infuso di Malva – 1 l di acqua, una manciata di foglie e fiori di malva, zucchero o miele. Preparate un infuso con i fiori e le foglie di malva, freschi oppure essiccati, ponendoli nell’acqua bollente. Lasciate riposare per 10 minuti, filtrate accuratamente, quindi dolcificate con zucchero o miele a piacere. L’infuso di malva presenta azione lenitiva, lassativa ed antinfiammatoria.

http://www.gianlucapazzaglia.com/blog/blog/23/malva-sylvestris
creato il 2014-01-20 13:15:46 +0100 modificato il 2014-01-20 13:16:05 +0100 da: Gianluca Pazzaglia
dott. Gianluca Pazzaglia

Breasting Center

Il Bresting Center è una struttura ambulatoriale di eccellenza nata per offrire una vasta gamma di servizi. E' situata a Perugia ed offre i proprie prestazioni a tutte le nostre pazienti, proventienti dall'intero territorio nazionale.

dott. Gianluca Pazzaglia

Il mio nuovo libro

Ogni anno diventiamo più forti davanti al tumore, i dati lo dimostrano. Ma una diagnosi di cancro fa ancora paura... (leggi)

dott. Gianluca Pazzaglia

Seguici sui media

Unitamente all'attività ambulatoriale e scientfica il Dr. Pazzaglia ha intrapreso una serie di brillanti interventi mediatici per comunicare, in maniera chiara ed efficace, argomenti di estremo interesse. In questa sezione una breve raccolta delle presenze video. (guarda i video)